Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

islam

#Tunisi

Ci sono alcuni risvegli che alimentano certi consigli e ci sono alcuni consigli che ricordano certi risvegli in una ruota infinita che apre alla vita e alla riflessione.
Stavo ragionando giorni fa sull’ISIS. Ragionavo sul perchè centri guerriglieri,  come dei forsennati , se ne vadano in giro con i fazzoletti sulla faccia pur essendo fieri di essere jiadisti ma, cosa più importante, crudeli fondamentalisti.

Ho raccolto a memoria gli ultimi avvenimenti a Tunisi e ripensato ai fatti di Parigi e ai tanti ragazzi che sono partiti dalle periferie abbandonando famiglie e vite  agiate (degli altri) per unirsi alla lotta integralista.

Ho poi focalizzato la notizia che, tempo fa al telegiornale che parlava di combattenti dell’ISlam in rivolta contro i propri suoperiori per motivi di paga e quindi a causa del diverso trattamento economico riservato ai guerrieri stranieri giunti in terra islamica per unirsi alla lotta dell’ISIS insieme ai combattenti locali e….

…e mi sono ricordato che la Francia è la patria degli eserciti mercenari. Proprio la Francia di “Io sono Charlie” .

Da sempre il mio immaginario è stracolmo  di rimandi alla Legione Straniera , ossia a quell’entità formata da persone disposte a tutto pur di guadagnare… perchè c’è sempre qualcuno disposto ad assoldare eserciti per guadagnare denari.

Ecco che…ci sono alcuni risvegli che alimentano alcuni ragionamenti che non puoi placare, soprattutto se in TV continuano ad andare immagini crudeli che hanno per protagonisti bambini inermi, impauriti e oramai  morti ammazzati.

L’Occidente continua a produrre tragedie e continua a far sì che le stragi mettano sull’altare del sacrificio gente inerme per offrire, a chi governa le corde del mondo di guadagnare quanto basta per sentirsi potente.

Mentre la gente , guardando la TV, continua a credere che certi “flash mob girati con i capi di Stato a spasso, a braccetto, le vie di Parigi”  possano realmente servire a qualcosa e a far sentire martiri coloro i quali nel frattempo son caduti, cadono o cadranno vittime del terrorismo.

Chissà cosa potrebbe riservarci la vista se ..quei fondamentalisti decidessero di toglersi il bavaglio… da gangster…
Magari potremmo riconoscere il vicino di casa che ogni tanto sparisce e del quale non abbiamo mai conosciuto il suo lavoro reale?

di G.P.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: