Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

synestesia_cover-big

Premesso che con il termine Sinestesia / SYNESTHESIA si intende il fenomeno sensoriale/percettivo, che indica una “contaminazione” dei sensi nella percezione che si realizza quando stimolazioni provenienti da una via sensoriale o cognitiva inducono esperienze, automatiche e involontarie, in un secondo percorso sensoriale o cognitivo;

accertato, inoltre, che i Synesthesia sono una giovane band pop-rock che nasce nel 2011 a Cesano Boscone, in provincia di Milano, con il nome di “Lightin’Black”, per condividere il progetto di 4 amici conosciutosi tra i banchi di scuola: Riccardo Romano (voce), Andrea Dipilato (chitarra), Nicholas Patella (basso), Daniele Begliomini (batteria). Una band che spazia  dal pop, al metal passando per il rock;

vista, infine, la copertina di questo album composto da 6 brani dal titolo singolare, “Bianco” e ascoltate le tracce ossia “Niente come te”, “Cubi di realtà”, “Memoria”, “Mille pezzi”, “Ti disegnerei” + “Ti disegnerei (la reprise) “;

Tutto ciò premesso è facile convincersi che il fenomeno sensoriale / precettivo della Sinestesia di cui sopra sia individuabile nei testi e nel modo di cantare tipico delle Boy Band (come detto da Arisa a X-Factor pochi giorni fa “Se le Boy-band esistono ci sarà un perché”). E’ un fenomeno che certifica la percezione da parte dei sensi di  una contaminazione pop-rock. I sensi, stimolati allegramente dal flusso sonoro prodotto dal disco generano  nelle persone una visione sensoriale cognitiva che può spingerle, soprattutto se giovanissime, ad un reiterato ascolto. Sia volontario che involontario.

Al margine quel secondo percorso sensoriale  congnitivo che ci fa intravedere opportunità di crescita di questo insieme di ragazzi oramai più che adolescenti e amanti dei colori sgargianti.

di Giovanni Pirri

Annunci

Tag:, , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: