Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

iroshi_e_geminoid

@Romaeuropa

Romaeuropa Festival è lieta di annunciare che a grande richiesta Geminoid HI-4, tra i primi modelli di robot dalle sembianze umane in grado di articolare espressioni facciali e di dialogare in tutte le lingue del mondo, sarà esposto per un’intera giornata di venerdì 25 novembre a La Pelanda del MACRO Testaccio nell’ambito di Digitalife Immersive Exhibit, la mostra  dedicata all’interazione tra discipline artistiche, ricerca scientifica e nuove tecnologie, visitabile fino al 27 novembre.

I visitatori della mostra avranno l’incredibile opportunità di osservare da vicino l’androide parlante progettato dal professore giapponese Hiroshi Ishiguro a sua immagine e somiglianza.

Docente del dipartimento di macchine adattive di Osaka, group leader all’ATR Intelligent Robotics and Communication Laboratories, con il quale ha dato vita ad innovativi prototipi di robot dalle sembianze umane, e uno dei maggiori esponenti nella ricerca sull’intelligenza artificiale a livello internazionale, il Prof. Hiroshi Ishiguro ha condotto in tutto il mondo lectures incentrate sulla capacità dell’uomo di percepire e di dialogare con i nuovi prototipi di umanoidi.

Ieri sera alle 19.00 il Professore ha presentato per la prima volta in Italia Geminoid HI-4, durante la conferenza  Humanlike robots and our future society al MACRO di Via Nizza. Sarà possibile seguire la conferenza in streaming sul canale facebook ufficiale del Romaeuropa.

L’evento, parte della 31esima edizione del Romaeuropa Festival, è realizzato in collaborazione con l’Ambasciata del Giappone nell’ambito dei 150 anni delle relazioni tra Italia e Giappone e di Digitalife, la mostra dedicata all’interazione tra arti visive e nuovi media promossa dal MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Lazio e da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Annunci

Tag:, , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: