Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

SABBA01

E’ in radio “SPARAMI”, il nuovo singolo di SABBA, vincitore dell’ultima edizione del programma televisivo “The Winner is” su Canale 5. “Sparami” è un viaggio onirico che oscilla tra ruoli indefiniti nel gioco della seduzione.  In bilico tra l’abnegazione passiva dell’amante e la sete di dominio del seduttore.

«Sono stato sul punto di abbandonare la strada della Musica – racconta il cantautore – ho rischiato di tradire la mia passione, la mia idea di libertà, la mia voglia di esprimere me stesso, man mano che cambiavo. Ho avuto paura che essere versatile, camaleontico, sempre diverso, sempre alla ricerca di nuove strade, di un nuovo sound, di un approccio diverso, fosse la mia pecca. E la mia insicurezza mi ha quasi portato ad arrendermi ai giudizi altrui. Poi, dopo il furto degli strumenti e una serie di vicende personali che mi stavano tirando giù, ho cominciato a risalire proprio quando non avevo più nulla da perdere. Mi sono detto che se non avessi ricominciato a credere in me stesso da solo, nessuno avrebbe mai potuto credere in me. Era colpa mia, non degli altri. Così oggi, con una nuova consapevolezza, grazie anche a The Winner is, a Gerry Scotti, Alfonso Signorini e Mara Maionchi, faccio un primo passo da solista buttandomi di nuovo nella mischia, senza più paura, ma con la consapevolezza che ogni passo che farò, giusto o sbagliato che sia, non potrà essere altro che la fotografia di un momento che passerà. Tutto sta nell’imparare da tutto, e raccogliere insegnamenti da ogni esperienza. Il duetto con Fausto Leali, le collaborazioni con il due volte consecutive David di Donatello Nelson, le scelte musicali fatte insieme ai producer DRoss e Sara Startuffo, il videoclip con quel pazzo di Francesco Paura, sono il vestito che ho scelto di indossare per questo nuovo Sabba. “Sparami” è solo il primo passo di una lunga serie. Mentre cammino, continuo a studiare e a imparare. Perché ho capito che l’ambizione è un valore sacrosanto, di cui essere fieri e non di cui vergognarsi».

Il brano è accompagnato da un videoclip diretto da Francesco “Paura” Curci ed è ispirato a “Spring Breakers”, il film di Harmony Korine. La post produzione è ispirata al filone dei B-Movie anni ‘70/’80 che in Italia sono da sempre stati identificati come “Spaghetti Western”, ma che negli ultimi anni sono tornati alla ribalta per motivi non soltanto cinematografici, ma più per l’importanza sul piano del costume nazionale che si identifica oggi come “Commedia Sexy”.

Annunci

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: