Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

Bocelli1@andreaBOCELLI #Sì

A febbraio sono già sold-out i due appuntamenti al Metropolitan di New York.

Il 2019 di Andrea Bocelli si apre con un nuovo importante successo per il suo ultimo album “Sì”, uscito in 60 paesi del mondo lo scorso 26 ottobre su etichetta Sugar, che conquista la certificazione FIMI di Disco D’Oro. Un inizio anno che si presenta già straordinario per l’artista con due concerti già sold-out da tempo al Metropolitan Opera House di NY a febbraio (10 e 17) e che conferma Bocelli uno dei personaggi italiani del 2018 appena concluso. Un anno eccezionale per l’artista che, compiuti i 60 anni, ha raggiunto traguardi e record straordinari. Nel 2018 Bocelli è stato il primo artista italiano nella storia a conquistare la vetta della classifica degli album più venduti sia in America che in Inghilterra, con “Sì” (che vede i duetti con Ed Sheeran, Dua Lipa, Aida Garifullina e il figlio Matteo, al suo debutto discografico) ed uno dei suoi brani “Fall on Me”, in duetto con il figlio Matteo, è stato scelto dalla Disney come tema portante del film “Lo Schiaccianoci e i 7 regni”. Tra i riconoscimenti di questi mesi, Bocelli ha ottenuto a Londra il premio internazionale “Global Awards 2018” per la sezione “Best Classical Artist“; il suo nome è stato riconosciuto come un ‘brand’ di qualità e il “Best Brands Italia” gli ha attribuito l’ “Innovation Awards” per i progetti portati avanti con la sua Fondazione; è stato insignito della carica di Ambasciatore della Repubblica di San Marino; in ambito lirico ha inaugurato con successo la nuova stagione teatrale del Carlo Felice con  “Lucia di Lammermoor” e la 64esima edizione del Festival Pucciniano 2018 con la messa di gloria di Giacomo Puccini, mentre nell’11esimo anno del suo Teatro del Silenzio l’interpretazione dell’Andrea Chénier è stata un trionfo. Al Giffoni Film Festival, il festival di cinema per ragazzi più importante al mondo, ha ottenuto il prestigioso “Premio Truffaut” e all’Ischia Global Fest, insieme alla moglie Veronica, ha ricevuto l’ “Ischia Humanitarian Award”.

Sempre in prima linea in ambito benefico, nel 2018 Bocelli ha inaugurato la nuova scuola media di Sarnano, distrutta dal terremoto del 2016 e ricostruita in 150 giorni con la Andrea Bocelli Foundation e la Only The Brave di Renzo Rosso; mentre la 5a edizione dell’evento charity Celebrity Fight Night in Italy ha visto il tenore protagonista di un colossale show all’Arena di Verona durante il quale ha lanciato la nuova sfida della ricostruzione di un’altra scuola nelle Marche, quella di Muccia, con al suo fianco schierati nomi come Richard Gere, Morgan Freeman e Gina Lollobrigida.

Ma il 2018 è stato anche l’anno del suo 60esimo compleanno e il 22 settembre scorso si sono uniti al coro degli auguri anche star mondiali come Madonna, gli U2, Elton John, Annie Lennox, Barbra Streisand mentre la rivista internazionale Rolling Stone gli ha dedicato la copertina di un suo numero speciale in Italia.

Nel 2018 Bocelli ha fatto anche incetta di ascolti tv con i due appuntamenti televisivi che lo hanno visto protagonista: “La notte di Andrea Bocelli” dall’Arena di Verona, in onda su Rai Uno ad inizio settembre, ha vinto la prima serata con un repertorio totalmente d’opera con oltre il 21/ di share, e lo speciale dedicatogli dal TG1 a dicembre ha vinto l’access-time e registrato più degli ascolti dei programmi di prima serata con oltre 3.500.000 telespettatori.

La fine dell’anno ha visto il tenore osannato al Madison Square Garden di NY da oltre 20.000 spettatori presenti in ciascuno dei due concerti tenuti dal tenore nel tempio della musica americana.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: