Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

Ydalia Suarez_foto Paolo Gonella 2_b

“KILLER” è il nuovo brano di YDALIA SUAREZ feat. RULY RODRIGUEZ.

Il video, diretto da Anthony Tolo e Paolo Gonella, racconta per immagini il significato del brano: una metafora sul comportamento ribelle che una donna della personalità di Ydalia ha nei confronti del rapporto con l’altro sesso, il tutto alleggerito da coreografie pop e colorate, che smorzano il tono particolarmente cupo di alcune immagini.

«Ho interpretato me stessa al 100% in questo video… e mi sono divertita tantissimo! – racconta YDALIA SUAREZ – il concept del brano nasce proprio dal video e in particolare dalla visualizzazione di una precisa scena da parte del regista: una donna sensuale che sceglie l’uomo che vuole per sè. E’ stato tutto chiaro fin dall’inizio e inoltre la collaborazione di Ruly e del corpo di ballo ha reso tutto ancora più semplice».

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=v2ac0sfYCn8[/tube]
https://www.youtube.com/watch?v=v2ac0sfYCn8

KILLER (Monster Mix)è in radio e disponibile su tutte le piattaforme streaming e in digital download.

Il brano, prodotto da Stravaganzarec e distribuito da Believe Digital, è un pezzo dal ritmo latino e con un testo provocatorio. Racconta di una “femme fatale” che sa quello che vuole e non intende farsi mettere i piedi in testa da nessuno: tutti gli uomini la cercano, ma è lei a scegliere chi vuole, dimostrando la propria indipendenza.

YDALIA SUAREZ, dotata di una sensualità innata e di una carica emotiva inesauribile, torna in Italia dopo avere riscosso successo in Sud-America, e canta insieme a RULY RODRIGUEZ, autore del tormentone “Tacatà”. I due danno vita insieme a un pezzo dance ma dal significato importante, dedicato alle donne e alla loro emancipazione nei confronti dell’altro sesso.

Killer è stato prodotto da Gianni Paolucci per Halley Pictures e arrangiato e composto da Anthony Louis negli studi della Milkrec (Torino).

Ydalia Suarez è una cantante e attrice cubana. È arrivata in Italia nei primi anni Duemila, stabilizzandosi a Torino, e ha da subito mosso i primi passi della sua carriera nel mondo della recitazione recitando in diverse produzioni di film horror: è stata coprotagonista di “La terra dei cannibali” e “L’isola dei morti viventi”, mentre ha avuto il ruolo di protagonista femminile in “La grande rabbia” e “L’abisso nero”. Nella sua carriera decennale vanta molte partecipazioni a fiction televisive e alcune uscite discografiche. Fondamentale per il percorso artistico di Ydalia è l’incontro con il paroliere Pietro Lettieri, autore di molti suoi brani, in quanto per lei è stato un amico, una guida spirituale e un maestro di vita.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: