Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

LOCANDINA NAPOLI TROISI POETA MASSIMO

L’attore romano Matteo Nicoletta in uno spettacolo sulla vita artistica e privata di Massimo Troisi scritto e diretto da Stefano Veneruso, Mercoledì 17 luglio ore 21.00 al  Maschio Angioino, Napoli.

Un appuntamento da non perdere quello di mercoledì 17 luglio, alle ore 21.00, al Maschio Angioino di Napoli. Nel cortile del castello andrà in scena il progetto teatrale “Troisi poeta Massimo”, scritto e diretto da Stefano Veneruso, nipote dell’indimenticato attore partenopeo, interpretato da Matteo Nicoletta.

L’attore romano è il protagonista di un viaggio nei ricordi che si fa vita attraverso musica e immagini per omaggiare, nella sua città natale, uno dei più grandi talenti comici italiani di tutti i tempi, a 25 anni dalla sua scomparsa. Con la sua timida ironia fa entrare il pubblico nell’universo di uno dei più grandi esponenti del cinema italiano accompagnato da cantanti e musicisti: Alessandra Guidotti (voce), Alessandra Tumolillo (voce e chitarra), Stefano Napoli (contrabbasso) e Matteo Cona (chitarra), che eseguiranno brani di Pino Daniele e alcuni inediti di Troisi.

Con onestà, delicatezza e il giusto tocco di discrezione Matteo Nicoletta porta in scena una parte più intima e meno conosciuta di Massimo Troisi uomo e artista, in un susseguirsi di poesie inedite, interviste, canzoni e testi autobiografici.

Si parla di famiglia, di amore, di Napoli, del suo ultimo successo cinematografico. Una ricostruzione della carriera attraverso, i suoi testi memorabili, i suoi motti, le sue espressioni e la sua poetica.

MATTEO NICOLETTA

Matteo Nicoletta è nato a Roma il 6 Settembre del 1984. Laureato in Scienze della Comunicazione, si diploma all’Accademia di Recitazione “Clesis Arte” nel 2005. Le sue prime esperienze sul set sono in “Tutta la vita davanti” e in “No Problem”.

A teatro è nella compagnia di S. Ammirata “La cicogna si diverte“, “La 13 fatica di Ercole“. Recita in “Napoletango” diretto da Giancarlo Sepe. In tv partecipa alla fiction “I liceali“, “Tutti pazzi per amore” e “Zio Gianni” prima e seconda stagione.

Per il web è protagonista della serie “Il Fenomeno” e in tv nella mini serie “Nobili Coatti” ideata dai The Pills. Scrive ed interpreta, nel ruolo di Giancarlinio, il corto “Tinder Sorpresa” vincendo una menzione speciale come miglior attore al Cortinametraggio 2016. Con Niccolò Senni ha scritto diretto e interpretato la serie per il web “Segreti” prodotta da Drive Production Company. L’opera vince il premio come miglior serie web al Terminillo Film Fest 2016.

Ancora nel 2016 Matteo scrive e interpreta per il teatro “La rivoluzione delle sedie” aggiudicandosi numerosi premi: miglior corto, miglior attore, premio giuria alla rassegna “Teatro Lo Spazio” ed il premio del pubblico alla rassegna “Short Lab”. Lo spettacolo è attualmente in semifinale al festival nazionale In-box. Sempre nel 2016 scrive e interpreta “facebookdalvivo” una serie web prodotta dalla Drive Production Company. Nel 2017 scrive e dirige il cortometraggio “La casa a colori” e con la Kahuna Film scrive dirige e interpreta lo short film “Cani di razza” distribuito dalla Premier Film. Questa opera oltre a numerosi premi nazionali ed internazionali vince il Nastro d’Argento dei cortometraggi come miglior commedia. E’ visibile sulle piattaforme di mymovies e raicinemachannel.

Nel 2018 interpreta Dario nella serie tv “Romolo e Giuly” prodotta da Wildeside e Zerosix in onda da su Fox. Nell’estate dello stesso anno è talent e presentatore del programma “Sport da Matti” prodotto da Ascent Film in onda sul canale Blaze di Sky da Ottobre 2019. A Febbraio 2019 gira la pubblicità di Mercedes-Benz insieme a Gabriele Muccino in veste di attore. Ad Aprile dello stesso anno Matteo recita come protagonista nello spettacolo “Troisi Poeta Massimo” con la regia di Stefano Veneruso, nipote di Massimo Troisi, prodotto dall’Istituto Luce. Ha appena terminato le riprese della seconda stagione di “Romolo e Giuly”.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: