Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

@Radiosubasio @frankgabbani

Dopo il successo ottenuto al Festival di Sanremo 2020 con “Viceversa”, che gli è valso il podio, e l’uscita dell’album, che prende il nome dal brano presentato all’Ariston, Francesco Gabbani sarà il protagonista di un coinvolgente Subasio Music Club.

Martedì 10 marzo, a partire dalle 21.00, nello studio di Radio Subasio ad Assisi davanti a 40 fan, la voce di “Amen” e “Occidentali’s Karma”, regalerà un’ora di musica dal vivo, in diretta radio, streaming e Facebook live, dove si avrà la possibilità di ascoltare i nuovi brani, ma non solo. Ad accompagnarlo in questa serata, che si preannuncia indimenticabile, lo speaker Roberto Gentile.

Sarà interessante capire come è cambiato, ma anche cosa è rimasto dell’artista di “Magellano”, album che risale a tra anni fa.

Viceversa” è infatti un inno alla condivisione e all’abbandono dell’individualismo. E’ questo il filo conduttore che Francesco Gabbani ha cucito addosso al suo nuovo lavoro, che rappresenta il tentativo di interpretare il complesso rapporto tra l’individuo e la collettività, perno fondamentale nell’esistenza di ognuno di noi. In questo progetto, il cantautore e polistrumentista toscano lascia ampio spazio all’interpretazione soggettiva di chi ascolta.

Ogni brano diventa così l’occasione per mettersi in discussione e decifrare il proprio equilibrio all’interno della società: “Chi sono io? Come mi vedono gli altri?”. Ecco quindi che questi interrogativi diventano un percorso, ma non certo a senso unico, bensì di andata e di ritorno: un’osservazione che prima è interiore, poi si rivolge verso la collettività. O viceversa.

Gabbani porterà a Radio Subasio tutto il suo mondo, fatto di ironia e di riflessioni profonde che fanno centro nel cuore di ascolta le sua musica.

Per essere presenti come pubblico, basta compilare il form pubblicato su www.radiosubasio.it entro il 3 marzo. Una mail fornirà le indicazioni per partecipare.

Tag:, , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: