Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

#IncursioniArtisticheDiMutualità @TeatriinComune @TSVCorsini #TVPonline

Guido Di Palma – Sergio Lo Gatto – Stefano Ruggeri – Massimiliano Frascà dialogano con: Andrea Cosentino, Michela Lucenti – Balletto Civile, Claudio De Maglio, Cathy Marchand – Living Theatre. Incursioni musicali: Lucio Leoni.

Dal 22 giugno alle ore 19, e per i tre lunedì successivi, su #TVPonline va “in onda” il nuovo format Au Foyer.

Quattro diverse conversazioni, a cura di due “accademici” (Guido Di Palma e Stefano Ruggeri), un critico (Sergio Lo Gatto) e un moderatore (Massimiliano Frascà del Teatro Villa Pamphilj), che vedranno avvicendarsi quattro artisti (Andrea Cosentino, Michela Lucenti, Claudio De Maglio e Cathy Marchand), tutti introdotti dalle note musicate dal vivo di Lucio Leoni

Conversazioni che cercheranno di evocare quella specie di leggera eccitazione condivisa che si percepisce subito prima di assistere a uno spettacolo, il momento esatto della serata in cui tutti quanti (attori, critici, appassionati) sono ancora “semplicemente” spettatori.
Il format è simbolicamente (e anche fisicamente) ambientato proprio nel bellissimo foyer del Teatro Villa Pamphilj: una terrazza che affaccia sullo splendido giardino del teatro.

Ci si incontra lì, il teatro si percepisce, sta letteralmente dietro la porta, vicinissimo, ma ancora non si può entrare in sala, ancora non è il momento di alzare il sipario. E allora noi, nell’attesa, ce ne stiamo “au foyer”.

“Au foyer” fa parte della programmazione di #IncursioniArtisticheDiMutualità, le iniziative social del Teatro Villa Pamphilj (Dir. Artistica Veronica Olmi) inserite nel palinsesto digitale TIC ON LINE dei Teatri in Comune – l’articolata rete di spazi per lo spettacolo parte del Sistema di Teatro Pubblico Plurale, coordinato dal Teatro di Roma e promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale, aderendo alla campagna #iorestoacasa e al programma #laculturaincasa

Calendario
Lunedì 22 giugno h. 19:00
parterre: accademico Guido Di Palma, critico Sergio Lo Gatto, moderatore Massimiliano Frascà
artista: Andrea Cosentino

Lunedì 29 giugno h. 19:00
parterre: accademico Stefano Ruggeri, critico Sergio Lo Gatto, moderatore Massimiliano Frascà
artista: Michela Lucenti – Balletto Civile

Lunedì 6 luglio h. 19:00
parterre: accademico Guido Di Palma, critico Sergio Lo Gatto, moderatore Massimiliano Frascà
artista: Claudio De Maglio

Lunedì 13 luglio h. 19:00
parterre: accademico Stefano Ruggeri, critico Sergio Lo Gatto, moderatore Massimiliano Frascà
artista: Cathy Marchand – Living Theatre

Gli artisti ospiti:
Andrea Cosentino: Attore ed autore comico e studioso di teatro. Premio speciale UBU 2018. A Parigi segue l’insegnamento del “teatro gestuale” di Philippe Gaulier della scuola mimica e di clown di Jacques Lecoq. Viene comunemente associato alla cosiddetta “seconda generazione” del teatro di narrazione, insieme ad Ascanio Celestini, Davide Enia ed altri. E’ proprietario, conduttore e conduttrice unico/a di TeleMomò – la televisione autarchica a filiera corta.

Michela Lucenti: Attrice, danzatrice e coreografa, incontra il lavoro della compagnia di Pina Bausch attraverso i suoi danzatori Beatrice Libonati e Jan Minarik. Frequenta la Scuola del Teatro Stabile di Genova e contemporaneamente incontra l’ultima fase del lavoro di ricerca di Jerzy Grotowski, attraverso gli insegnamenti di Thomas Richards. Nel 2003, come naturale prosecuzione dell’esperienza de L’IMPASTO Comunità Teatrale Nomade, fonda Balletto Civile, progetto artistico nomade animato da una forte tensione etica che rappresenta un unicum nel panorama della scena italiana. L’équipe si caratterizza per la ricerca di un linguaggio scenico totale, privilegiando l’interazione tra teatro, danza, il canto dal vivo originale e la profonda relazione tra gli interpreti.

Claudio De Maglio: Attore, regista, drammaturgo e pedagogo della Commedia dell’Arte riconosciuto a livello internazionale. La sua formazione è avvenuta attraverso l’incontro con alcune tra le più grandi personalità del Teatro, della Danza e del Mimo nella scena contemporanea degli anni ‘80 del XX secolo. Ha sempre coltivato il tema della formazione teatrale. Ma la vera sintesi delle sue esperienze in campo artistico, spettacolare e formativo è arrivata quando, ormai quasi trent’anni fa, ha assunto la direzione della Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe, in Udine, attualmente considerata tra le più prestigiose scuole di teatro in Italia.

Cathy Marchand : Attrice storica del Living Theatre. Formatasi a Parigi presso il Théatre d’Orsay come allieva di Jean Louis Barrault, comincia il suo percorso artistico molto giovane. E’ a Roma però che incontra per la prima volta Julian Beck e Judith Malina, incontro che le cambierà la vita e che la condurrà nella lunga esperienza teatrale e politica del Living Theatre, tra l’Italia e gli Stati Uniti. Alla morte di Julian Beck rientra in Europa e comincia a lavorare en solitaire per cercare di trasmettere codici ed esperienze del Living alle giovani generazioni. Molti altri gli incontri artistici significativi nella vita dell’attrice, tra il teatro ed il cinema, che la faranno confrontare con figure come Sergio Citti, Gian Maria Volontè, Pina Bausch, Franco Battiato.

Il Parterre
gli “accademici”: Guido Di Palma: Dottore di ricerca in etnoantropologia. E’ professore associato all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ha lavorato a lungo presso la cattedra di Metodologia della Critica dello Spettacolo all‘Università di Roma La Sapienza. E‘ stato professore all‘Università di Tor Vergata e attualmente insegna Storia del Teatro e dello Spettacolo nel corso di laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia de “La Sapienza”. Per dieci anni ha tenuto l’insegnamento di storia della regia all‘Accademia Nazionale d‘Arte Drammatica Silvio d‘Amico.

Stefano Ruggeri: Dottore di ricerca in Tecnologie digitali per la ricerca sullo spettacolo, è docente e studioso di storia del teatro e tecniche di produzione e realizzazione cinematografica. Autore di studi e saggi di teoria dell’arte performativa, con particolare attenzione ai processi organici di creazione teatrale e al montaggio teatrale. Lavora inoltre nel settore cinematografico in ambito produttivo, a sostegno dell’esercizio e come critico.

Il “critico”: Sergio Lo Gatto: Giornalista e dottore di ricerca in discipline dello spettacolo.
Dal 2019 lavora come dramaturgo e responsabile delle attività culturali per Emilia Romagna Teatro Fondazione – Teatro Nazionale ed è docente a contratto in Metodologie della Critica del teatro e dello spettacolo presso l’università La Sapienza, di Roma. Ha scritto di arti performative collaborando con diverse testate in Italia e all’estero e dal 2011 fa parte della redazione della rivista online Teatro e Critica.

Il moderatore: Massimiliano M. Frascà: Attore e performer formatosi prevalentemente sul lavoro in maschera della Commedia dell’Arte e nel solco del teatro fisico in diverse sue declinazioni. Diretto tra gli altri da Bruce Myers, Giorgio Barberio Corsetti, Marco Baliani, Andrea DeRosa, Gigi Dall’Aglio, Serena Sinigallia, ha sviluppato presto una propensione anche alla pedagogia degli elementi di drammaturgia fisica sulla scena.
Attualmente collabora alla programmazione artistica del Teatro Villa Pamphilj.
E’ stato diretto ed ha collaborato a lungo con tutti e quattro gli ospiti di questa breve rassegna di scambi collaterali al mondo del teatro, di qui l’idea di intavolare un dialogo in confidenza, nell’attesa che le porte dei foyer -fisici e non solo virtuali- tornino ad aprirsi.

Il musicista: Lucio Leoni: Nasce a Roma nel 1981 e lì rimane, fatta eccezione per una parentesi statunitense. Fin da piccolo dice di amare la musica, così la madre lo iscrive a una scuola di chitarra classica. A dodici anni si ribella al concetto di “studio disperato” e lascia tutto, in nome del calcio. Capisce presto di essere scarso e rinuncia alla carriera sportiva: a diciassette anni parte per gli Stati Uniti, dove frequenta il penultimo anno di liceo e riscopre l’amore per la musica. Si laurea in Scienze dello spettacolo alla Sapienza di Roma, con una tesi su “voce e drammaturgia in teatro”, e successivamente in Conservatorio, dove frequenta il corso di Musica Elettronica. Durante gli anni universitari si avvicina anche al mondo teatrale e della recitazione, passione che influenzerà in seguito anche il suo stile musicale.

https://www.facebook.com/TSVCorsini/
Canale YOUTUBE Teatro Villa Pamphilj

Tag:, , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: