Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

Ho le idee molto chiare, per insegnare una oltraggiosa lezione, quella della disobbedienza smisurata ma che nello stesso tempo rispetti le regole, andando contro ogni tipo di stereotipo o pregiudizio e il tutto in nome del rock e del blues. (Questo EP “Sangue Blues” coniuga tutto ciò). Sperimentare dunque una nuova formula che fonde l’anima rock con quella blues, dalla quale è emerso un brano accattivante, tagliente, ironico e profondamente in dissenso nei confronti della società odierna.”

Armando D’Ambrosio è tra le proposte più interessanti del recente cantautorato emergente. Di Mercato San Severino (SA), è giovane, ha una buona penna ed ha due croniche dipendenze: il blues e il rock. Spudorato, anticonformista, è un genio un po’ ribelle che si diverte ad incastrare il sistema entro le corde della sua chitarra per rovesciarlo in maniera quasi psichedelica. I suoi testi sono provocatori, ma mai volgari, il suo stile è ricercato e segue la via dell’esclusività. Per Armando il rock è diventato quasi un mood, un modo di essere. Ispirato da veterani del genere come John Lee Hooker (Armando ricevette dal figlio John Lee Hooker jr. i complimenti per la sua musica sul canale you tube), Bennato (Che conosce personalmente), Pelù (Idem), questo rude e graffiante talento ha messo in piedi una raccolta di espressioni e di impressioni personalissime.

https://www.hydramusic.it/

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: