Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

Tag Archives: made in etaly

image003(17)image002(9)(@Believe_Italy) (@madeinetaly)

Believe Digital, multinazionale indipendente, leader nella distribuzione e nel marketing digitale con una presenza in circa 60 paesi nel mondo, ha acquisito nel mese di settembre il 100% del capitale e catalogo di Made In etaly (MIe), il più importante distributore digitale italiano.

Continue reading this article ›

Tag:, , ,

ritornodiraffaellacarraDobbiamo ammetterlo.
Il disco di Raffaella Carrà che esce in questi giorni, in anteprima su cubomusica, ci ha letteralmente sorpresi.

Che sia stato suonato da musicisti definiti dalla stessa Raffaella Nazionale “fantastici”, è oramai un dato di fatto proprio comela fama che porta a sé il nome della produzione. Replay prodotto da Max Moroldo e scritto insieme ad autori di tutto rispetto come Gianna Nannini (Cha cha ciao) Pepi Nocera, Gatto Panceri, John Biancale, Gianni Bini, Cristiano Malgioglio, Vincent Degiorgio (Mi troverai) continua ad essere raccontato alla stessa maniera dai comunicati stampa che via via stanno conquistando il globo.

Quello che i comunicati stampa, invece, non dicono è quanto siamo riusciti ad intravedere tra le righe durante la conferenza stampa di presentazione del disco Replay che si è tenuta pochi giorni fa al Music Forum Village di Roma, in casa Moroldo per intenderci.

Di Raffaella Carrà ci ha colpito la semplicità logico-riflessiva del personaggio che troviamo riduttivo chiamare star. Sì perché la Carrà quando la guardi attentamente capisci subito perché sia definita dalla moltitudine una vera e propria icona dei nostri tempi.

A 70 anni “cantati”, anni che pesano più sulla voglia di muoversi su strade già battute che sul fisico e sulla volontà di creare, non solo risulta totalmente a suo agio in un mondo – sospeso chissà dove, chissà quando – ma ancora in grado di emozionarsi se supportata da persone disposte a stimolarla, a farla sentire una donna intraprendente, determinata, seppur in fondo lei sia assai semplice.

Quando ad un certo punto un giornalista RAI prova a chiederLe cosa pensa della pirateria, prima di rispondere comincia lei a porre delle domande al giornalista per chiedere se realmente esista il fenomeno della pirateria in Italia e in che cosa consista.
Del resto come lei stessa afferma “Almeno le e-mail le so inviare, ma tutto il resto per me è sconosciuto“.

E se pubblica a distanza di 13 anni un album un po’ lo deve a Stefano Magnaneschi che è stato il suo vocal coach, oltre ad essere un grande amico di sempre presente anche sul set di The Voice.

Raffaella se proprio deve definirsi non può fare a meno di farlo avendo bene in mente il paese in cui si trova perché se per l’Italia lei è la Carrà (vista quindi con un certo rifiuto snobista) in altri paesi come la Spagna la Carrà showgirl diventa la raffaella Cantante.

Non è un caso dunque che, in un solo giorno, Replay sia diventato l’album ottavo in classifica nella hit parade della dance in Italia e quinto nelle classifiche Spagnole. E senza promozione.
Ecco perchè alla conferenza stampa della Carrà non solo c’era mezza RAI ma anche alcuni famosi giornalisti spagnoli.

Ora che il disco è stato presentato e sarà sicuramente un successo planetario non resta che cantare insieme pochi semplici parole:

Dj put that track on replay make my worries
go away everyday everyday
Dj spin that like a hurricane make them people
go insane everyday everyday
Let it play let it play
Every day every day let it play let it play

e restare sintonizzati.

di Giovanni Pirri

Tag:, , , , , , , , ,