Skip to content

PRESSALCUBO

Fare Informazione

10502434_473995136093244_5467705142227003044_n

TARANTO. Dopo la Biblioteca Civica di Verona, sarà la Galleria Comunale del Castello Aragonese di Taranto a ospitare l’Evento “Pane Vino Pesce”, da lunedì 17 agosto a domenica 6 settembre 2015.

L’Evento è organizzato da Cataldo Albano, con il Patrocinio di EXPO 2015 di Milano, del Comune di Taranto, del Comune di Verona e dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, con la collaborazione del Circolo Unificato dellEsercito di Verona e del Settore Cultura del Comune di Taranto.

Si tratta di un’esposizione multimediale, frutto di tre reportage di Cataldo Albano in compagnia di chi di notte lavora e crea il PANE, di chi raccoglie l’uva e la lavora in cantina per produrre il VINO e di chi dal mare porta sulla nostra tavola il PESCE.

10593134_10203777292146113_4453969325075089594_n

Le tre esperienze sono state registrate su foto e video e fanno parte di un reportage unico. I contributi scelti per l’evento espositivo sono: 18 scatti digitali stampati su tele 50×50 cm; bozze e bozzetti fotografici della post-produzione; cortometraggi che illustrano le tre esperienze vissute.

Tutto ciò per creare, nell’anno dell’EXPO di Milano, una provocazione d’immagini per discuterne, parlarne e approfondire, anche al fine di verificare nel Mezzogiorno d’Italia l’equazione “Tradizione + Territorio + Innovazione = Sostenibilità”.

L’Evento sarà inaugurato lunedì 17 agosto, alle 20:30, da quattro dialoghi: “Pane e Vino al servizio della Sostenibilità” con Francesco Lenoci (docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e vicepresidente dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano); “Pane Vino Pesce, gli ipogei raccontano” con Nello De Gregorio (storico tarantino); “La bellezza non necessaria” con Cosimo Vestita (maestro ceramista grottagliese); “Non solo Primitivo” con Angelo Pinto (enologo della Cantina Sociale Luigi Ruggieri di Lizzano).

11150632_10205129426608513_6888055220827813423_n

Le opere saranno esposte, da lunedì a domenica, dalle ore 9 alle ore 22 (orari IAT), con ingresso libero. L’iniziativa non ha fine di lucro: è culturale e pedagogica ed è rivolta ai cittadini e ai turisti senza limitazioni.

Tag:, , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: